Biblioteca privata Polizzi

Vicolo

Biblioteca privata Polizzi

La famiglia Polizzi rappresenta un punto di riferimento per l’organizzazione della resistenza in città. La loro casa, oltre ad ospitare riunioni di antifascisti e offrire rifugio a perseguitati e ricercati, è anche sede di una biblioteca di libri proibiti. 
I componenti della famiglia, Secondo (Ernesto), Ida, Primo (Manetto) e Lina, vengono arrestati e deportati nei campi di concentramento. Solo Laura (Mirka), che era rifugiata in montagna, evita l’arresto. Alla fine della guerra torneranno tutti a casa, tranne Ernesto che non riuscirà a sopravvivere alle atrocità del campo.

L'IDEA

L’artista racconta la storia di Casa Polizzi, uno dei punti di riferimento per l’organizzazione della resistenza in città poiché utilizzata come nascondiglio per partigiani ed esponenti del movimento antifascista. Nel primo pannello incontriamo il padre Secondo (Ernesto), sua moglie Ida e la figlia Lina prima della deportazione. Nel secondo pannello i figli Laura (Mirka) e Primo che vanno a combattere tra le file della resistenza in montagna. È la storia dei componenti di una famiglia divisi dalle loro differenti esperienze nella battaglia contro il fascismo, ma comunque uniti sempre da quel grande amore per la cultura che si respirava nella loro casa e nella loro immensa biblioteca privata.

Bozzetto di Rise

Bozzetto di Andrea Bovaia

L’artista racconta attraverso un linguaggio semplice, intimo e diretto la storia delle figure legate alla DELASEM (Delegazione per l’assistenza degli Emigranti Ebrei) che sacrificarono se stessi per portare in salvo altre vite umane. Una folla di individui in attesa di superare confini braccati, rondini, lettere di ringraziamento spedite dagli espatriati e una porta quasi trasparente che sembra essere l’inizio di una nuova via verso la salvezza. 

INTERVISTA ALL'ARTISTA

Rise spazia dall’arte urbana all’illustrazione mantenendo uno stile piuttosto naive che non sa dove lo porterà. Usa pennelli, spray e svariate altre tecniche, ama i materiali di riciclo e la carta, ma la sua passione resta dipingere sul muro.

Ascolta Biblioteca privata Polizzi

Scopri le altre tappe del tour

Borgo pietro giordani
Vicolo Santa Maria n. 5
Liceo Romagnosi
Piazza Cesare Battisti
Via Nino Bixio
n. 151
Piazzale San Francesco

Esplora le tappe attraverso i tour

Le strade della deportazione
Il tour completo