Convergenza

Borgo

Convergenza

L’Oltretorrente, nel 1922, è abitato dalla classe proletaria e da immigrati. Il quartiere vanta una tradizione di lotte barricadiere come quelle dei moti contro la tassa del pane del 1868-69, della rivolta del 1898, dello sciopero agricolo del 1908 e le manifestazioni interventiste del 1915. Durante gli eventi del 1922, la difesa dell’Oltretorrente è una lotta popolare vera e propria. Accanto agli Arditi del Popolo c’è, infatti, quasi la totalità della popolazione, composta principalmente da braccianti agricoli, artigiani e cassonieri.

L'IDEA

Relativamente ai fatti storici che hanno coinvolto la città di Parma nel 1922, l’artista ha voluto rappresentare la partecipazione dell’intera popolazione del quartiere Oltretorrente e Naviglio-Saffi. Nel bozzetto  si può notare una rielaborazione della mappatura delle stesse Barricate, uno sfondo rosso, in ricordo del sangue dei caduti di ogni età. Le mani che si avvolgono sono il simbolo dell’unità della popolazione contro gli intrusi. 

Bozzetto-Borgo-Cocconi
Bozzetto d Urban Kofa

INTERVISTA ALL'ARTISTA

Urban Kofa si esprime con l’Aerosol Art e con la pittura su tela. Prende ispirazione da temi di attualità mondiale, dall’Impressionismo e dalla multiculturalità dei posti in cui ha vissuto, lavorato e viaggiato.

Scopri le altre barricate

Borgo Cocconi n.51
Via Bixio Marconi Via Benassi
Via della Costituente n. 13
Piazzale delle Barricate
Borgo del Naviglio

Esplora le tappe attraverso i tour

I luoghi delle barricate
Il tour completo